annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Miroslav Raduljica

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Linus Visualizza il messaggio

    non ti crucciare Cerutti, quando nei playoff vedremo McLean chiedere il cambio dopo 1 minuto con la bava alla bocca, Macvan zoppica su una gamba sola e gli occhi più spiritati del solito e Sanders sbiellare per mancanza di ossigeno forse e ripeto forse Repesa si ricorderà di avere anche Pascolo in panchina...o forse, più facilmente, vedremo i Cerella da 4, i Fontecchio da 4 e chissà gli Abass da 5.

    E tutto questo piuttosto che provare ad utilizzare Miro per quello che è. Anche perché andare a prendere ora un simil McLean al posto di Miro per far contento Repesa (forse) vuol dire mettere una pietra tombale non solo su questa stagione europea (che va beh ormai è andata) ma anche sulle prossime due almeno. Perché un Repesa che vince coppa italia e scudetto qui rimane (e il contratto già lo ha). Quindi riflettiamoci bene prima di fare certe scelte.
    io la pietra sopra l'ho messa sull'esonero di repesa
    ce lo teniamo
    e se vinciamo ce lo teniamo sì fino a fine contratto
    indi,poscia per cui inutile tenerci anche radulica che non c'entra un tubo con repesa e il resto della squadra

    però attenzione
    se vinciamo ci teniamo repesa
    io mica sono sicuro che con radulica in squadra noi si vinca scudetto e coppa italia
    preoccupano anche a me le questioni da te menzionate sui minutaggi dei 2 mac

    però mica devo sperare di perdere per avere repesa fuori dalle balle
    e chissà nella testa di jg cosa frulla
    magari è capace di mandare via il rep anche solo se non vince la coppa italia

    oppure.spero di no e sarebbero bestemmie,il ganassa ha in mente una roba tipo muoia sansone con tutti i filistei
    e ci teniamo repesa e radulica e non prendiamo nessuno e ci affossiamo da soli
    perchè non vincere in italia sarebbe un suicidio,autentico

    Commenta


    • Originariamente inviato da finoallafine Visualizza il messaggio

      Quoto.
      Che vadano avanti con Repesa e quelli che ci sono, visto che, sulla carta, sono ampiamente sufficienti per vincere in carrozza in Italia.
      Direi anche basta buttare soldi ad minchiam durante l'anno.
      Poi a fine stagione si vedrà, sperando che la proprietà si renda conto che per fare un'onesta EL occorre mettere (forse) qualche soldo in più, e soprattutto prendere almeno due giocatori forti.
      ecco
      sul neretto io dubiterei

      Commenta


      • Originariamente inviato da cerutti gino Visualizza il messaggio

        ecco
        sul neretto io dubiterei
        Infatti ho scritto "sulla carta".
        D'altronde mi sembra di poter dire che la società ha deciso di appoggiare Repesa (almeno in apparenza), per cui sì: muoia Sansone con tutti i filistei

        Commenta


        • Originariamente inviato da cerutti gino Visualizza il messaggio

          io la pietra sopra l'ho messa sull'esonero di repesa
          ce lo teniamo
          e se vinciamo ce lo teniamo sì fino a fine contratto
          indi,poscia per cui inutile tenerci anche radulica che non c'entra un tubo con repesa e il resto della squadra

          però attenzione
          se vinciamo ci teniamo repesa
          io mica sono sicuro che con radulica in squadra noi si vinca scudetto e coppa italia
          preoccupano anche a me le questioni da te menzionate sui minutaggi dei 2 mac

          però mica devo sperare di perdere per avere repesa fuori dalle balle
          e chissà nella testa di jg cosa frulla
          magari è capace di mandare via il rep anche solo se non vince la coppa italia

          oppure.spero di no e sarebbero bestemmie,il ganassa ha in mente una roba tipo muoia sansone con tutti i filistei
          e ci teniamo repesa e radulica e non prendiamo nessuno e ci affossiamo da soli
          perchè non vincere in italia sarebbe un suicidio,autentico
          e invece se i giocatori e Repesa fanno gli stronzi io spero proprio in questo, perché cambiare adesso vorrebbe togliere le castagne dal fuoco a parecchia gente, e questa gente non merita che altri gli risolvano i problemi. la stagione andrà in vacca? amen, non sarebbe la prima ma neanche l'ultima.

          ma il discorso è un altro: se cambi Miro e ne prendi uno simile, per Repesa è inutile. se cambi Miro e prendi un simil Mclean tu società hai deciso di sottometterti alle idee di Repesa (senza provare manco a trovare una via di mezzo) e rinunci, finché hai Repesa al comando, a contare qualcosa in eurolega ma non dico rinunci all'ottavo posto, rinunci a salire oltre ultimo/penultimo. Perché con una batteria di lunghi mignon non so quanto vai lontano.

          Miro è stronzo, indolente, pigro e tutto quello che vuoi ma se non gli crei la migliore situazione possibile attorno per rendere di certo non lo aiuti, e non lo difendi. Per questo io non lo cambierei, ma se fossi la società andrei da Repesa e gli direi che un investimento della società va fatto rendere nel migliore dei modi, non deprimere.
          Poi dopo che hai provato a metterlo nelle condizioni migliori per rendere (in attacco e in difesa) e non hai ricevuto risposte, allora si può cominciare a pensare ad una sostituzione.
          Originariamente inviato da hcz
          bucchi è solo un caja con amici più potenti e più belli da vedere
          http://www.gazzetta.it/Fotogallery/T...io/09/ES/6.JPG

          SCIOCCO N. 29
          -BORGHESE

          Sei un berlusconiano del dissenso. (cit. Tomas): qualunque cosa voglia dire...

          Commenta


          • Originariamente inviato da Linus Visualizza il messaggio

            e invece se i giocatori e Repesa fanno gli stronzi io spero proprio in questo, perché cambiare adesso vorrebbe togliere le castagne dal fuoco a parecchia gente, e questa gente non merita che altri gli risolvano i problemi. la stagione andrà in vacca? amen, non sarebbe la prima ma neanche l'ultima.

            ma il discorso è un altro: se cambi Miro e ne prendi uno simile, per Repesa è inutile. se cambi Miro e prendi un simil Mclean tu società hai deciso di sottometterti alle idee di Repesa (senza provare manco a trovare una via di mezzo) e rinunci, finché hai Repesa al comando, a contare qualcosa in eurolega ma non dico rinunci all'ottavo posto, rinunci a salire oltre ultimo/penultimo. Perché con una batteria di lunghi mignon non so quanto vai lontano.

            Miro è stronzo, indolente, pigro e tutto quello che vuoi ma se non gli crei la migliore situazione possibile attorno per rendere di certo non lo aiuti, e non lo difendi. Per questo io non lo cambierei, ma se fossi la società andrei da Repesa e gli direi che un investimento della società va fatto rendere nel migliore dei modi, non deprimere.
            Poi dopo che hai provato a metterlo nelle condizioni migliori per rendere (in attacco e in difesa) e non hai ricevuto risposte, allora si può cominciare a pensare ad una sostituzione.
            figa linus!
            Gani lawal è un ignorantone del basket ma ci fu utile con banchi e avrebbe potuto esserci utile anche con repesa
            e non era certo un investimento costosissimo ma sempre investimento societario fu

            il repesone non lo ha voluto
            il repesone ha voluto barac
            e l'emporio gli ha preso barac

            l'emporio è sottomesso alle idee di repesa
            abbiamo già avuto un esempio clamoroso

            poi oh
            ci sta anche che se il coach ti chiede qualcosa tu società lo accontenti

            ora vedremo il livello di sottomissione dell'emporio fin dove arriverà

            Commenta


            • Originariamente inviato da cerutti gino Visualizza il messaggio

              figa linus!
              Gani lawal è un ignorantone del basket ma ci fu utile con banchi e avrebbe potuto esserci utile anche con repesa
              e non era certo un investimento costosissimo ma sempre investimento societario fu

              il repesone non lo ha voluto
              il repesone ha voluto barac
              e l'emporio gli ha preso barac

              l'emporio è sottomesso alle idee di repesa
              abbiamo già avuto un esempio clamoroso

              poi oh
              ci sta anche che se il coach ti chiede qualcosa tu società lo accontenti

              ora vedremo il livello di sottomissione dell'emporio fin dove arriverà
              appunto quindi per come la vedo la società non deve prendergli nessuno al posto di Miro, quello hai voluto e quello fai rendere. io controllo che lui si impegni ma poi tocca a te farlo rendere al meglio. troppo facile cambiare.

              fino alla fine, senza farsi intenerire dai cattivi risultati sportivi.

              anche perché vorrei evitare sempre ad ogni inizio di stagione vedere il bilancio Olimpia appesantito dal pagare giocatori che se ne stanno in spiaggia a prendere il sole o a girare in moto.
              Originariamente inviato da hcz
              bucchi è solo un caja con amici più potenti e più belli da vedere
              http://www.gazzetta.it/Fotogallery/T...io/09/ES/6.JPG

              SCIOCCO N. 29
              -BORGHESE

              Sei un berlusconiano del dissenso. (cit. Tomas): qualunque cosa voglia dire...

              Commenta


              • Originariamente inviato da Linus Visualizza il messaggio

                appunto quindi per come la vedo la società non deve prendergli nessuno al posto di Miro, quello hai voluto e quello fai rendere. io controllo che lui si impegni ma poi tocca a te farlo rendere al meglio. troppo facile cambiare.

                fino alla fine, senza farsi intenerire dai cattivi risultati sportivi.

                anche perché vorrei evitare sempre ad ogni inizio di stagione vedere il bilancio Olimpia appesantito dal pagare giocatori che se ne stanno in spiaggia a prendere il sole o a girare in moto.
                +++++++++++++++++++++++++

                Commenta


                • Originariamente inviato da Black Jesus Visualizza il messaggio
                  Una pagina buona me la tengo stretta, visto che capita ogni 3 anni (e ci va pure di culo)
                  This.

                  Se poi Batista avesse chiesto la luna, d'accordo, si accomodasse. Ma un adeguamento lo avrà richiesto (e anche meritato sul campo), ma non sono sicuro si trattasse di una cifra assurda.
                  E inoltre, si continua a rimuovere il fatto che Repesa non si sarà certo speso per farlo rimanere (eufemismo).

                  Originariamente inviato da cerutti gino Visualizza il messaggio
                  io mica sono sicuro che con radulica in squadra noi si vinca scudetto e coppa italia
                  Sullo scudetto sospendo il giudizio. I PO sono troppo lontani, e se tornassimo quelli di inizio anno lascerei spazio a un ragionevole ottimismo.
                  Sulla coppa Italia invece non sono sicuro nemmeno io. Non stiamo giocando bene in questo periodo, in gara secca contro una difesa tosta e un arbitraggio non-friendly possiamo tranquillamente prenderle da più di una squadra, per schifo che facciano (RE docet).
                  Ultima modifica di ravel; 11/01/2017, 16:28.
                  mon coeur est rouge

                  Un saluto ai senesi. Andate a insegnare come evadere il fisco in prima divisione.
                  (bonny)

                  In questo momento voglio abbracciare tutti i tifosi dell'Olimpia. Tutti quelli che stasera hanno sofferto, ci hanno creduto, hanno imprecato, pianto e bevuto. Vi voglio bene. L'Olimpia siamo noi e lo saremo sempre
                  (ludwig - 10 giugno 2015 )

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da micky Visualizza il messaggio

                    Ce ne sono talmente tanti che ormai ho perso memoria vado così di getto: Bulleri, Shumpert, Gaines, Sow, Price, Taylor, Maciulis, Petravicius, Finley, Becirovic, Pecherov, Eze, Greer, Fotsis, Bourousis, Cook, Nicholas, Mensah-Bonsu, Hairston.... alcuni si sono completamente rovinati la carriera, altri si sono ripresi poi cambiando aria anche se mi pare che la prima ipotesi sia stata sostanzialmente la più gettonata.
                    Questa è una cosa che ho letto spesso ma che non condivido

                    Preso da altro Forum ecco uno studio che trovo molto corretto su questa "leggenda metropolitana"

                    Il post è di settembre 2015 quindi mancano gli ultimi

                    "Sette anni di Armani proprietario e Proli plenipotenziario, roster totale 72 giocatori diversi, di cui solo uno (Bulleri) ereditato dalla gestione Corbelli, e di cui alcuni pure "riacquistati" (Radosevic uber alles). Già il numero totale dovrebbe dire qualcosa (media 10 giocatori nuovi a stagione). In ogni caso, procediamo: togliamo dal conto Gallinari e Bulleri perché hors categories, caviamo pure gli undicesimi-dodicesimi a roster (Beard, Filloy, Ianes, Ganeto, Nardi, Athinaiou, Deane, Touré, Tabu), restano 61 giocatori su cui effettuare l’analisi.

                    Partiamo dalle DELUSIONI, che sono ovviamente la maggioranza, divisi in queste categorie (nota: chiaro che l’impatto delle delusioni puo’ essere molto diverso e sono piazzati nella stessa categoria alcune delusioni molto costose e altre tutto sommato poco rilevanti, ma questo è un altro discorso):
                    1. Arrivati sul viale del tramonto, e/o con guai fisici o addirittura rotti: Petravicius, Acker, Finley, Van Der Spiegel, Greer, Eze, Nicholas, Hairston, Basile, Mensah Bonsu, CJ, Kangur, Hackett, Shawn James, Gigli (15 – 25%).
                    2. Arrivati sulla base di un presunto valore, ma rivelatisi inadeguati per il livello richiesto: Pape Sow, Luca Vitali (so che qui mi attrarrò molti strali, ma la carriera successiva a Milano, che poi è il punto in questione, sta lì a parlare), Jobey Thomas, Sangaré, Mancinelli, Coby Karl, Pecherov, Radosevic, Marques Green, Ragland, Kleiza (11 - 18%).
                    3. Grandi rimpianti (avrebbero potuto dare di più, ma probabilmente non sono stati messi in condizione di farlo): Maciulis, Bouroussis, Marshon Brooks (3 – 5%).
                    4. Delusioni importanti non dovute a guai fisici o sopravvalutazione del valore: Cook, Fotsis, Hendrix (3 – 5%).
                    5. Delusioni minori non classificabili secondo le categorie precedenti: Hollis Price, Becirovic, Jaaber, Melli, Haynes, (5– 8%)

                    Poi ci sono quelli che, tutto sommato, HANNO FATTO IL LORO rispetto a quello che potevano/ci si aspettava all’inizio:
                    Hall, Mordente, Katelynas, Marconato, Mo Taylor, Viggiano, Monroe, Arnold, Bremer, Dentmon, Giachetti, Stipcevic, Chiotti, Moss (facendo la media sulle sue due stagioni), Lawal, Meacham, Elegar (17 – 28%)

                    Infine, coloro che hanno avuto un rendimento SOPRA LE ATTESE, divise tra protagonisti - Hawkins, Gentile, Langford, Jerrells, Samuels - e comprimari - Mason Rocca e Cerella. Totale 7, per un misero 11%.

                    Anche gli allenatori possono essere catalogati secondo le stesso criterio: posto che Dan lo tengo fuori per ovvie ragioni, Scariolo va nella categoria 1 delle Delusioni, mentre Bucchi e Banchi nella categoria 2.

                    Considerazioni: colpisce il numero altissimo dei “Deludenti” (62% totale) e in particolare delle prime due categorie, numero che trascende la possibile quota di sfiga, ed è l’attestato più chiaro dell’incompetenza proliana. Ma questa non è una grande scoperta. Tornando allo scopo principale dell’analisi, di giocatori che hanno avuto un rendimento significativamente superiore a quello avuto a Milano una volta usciti ne vedo solo 4: Maciulis (ma come già ricordato solo dopo qualche tempo), Dentmon (che da noi però ha giocato 3 partite, quindi fa poco testo), Hendrix (forse l'unico vero case in point, ma citofonerei gellato pure qui) e Haynes (condizioni un po' particolari). Se fosse vero che a Milano c’è una forma di pressione che abbassa le performance di giocatori e tecnici dovrebbero essere decisamente di più"


                    I pareri sono come il buco del culo ce l'hanno tutti, ovvero ogni can mena la cua e ogni ciula al dis la sua (Borletti)

                    Cristian, sei il primo...
                    Il primo che da mesi, in questo sito, scrive qualcosa che mi porta a digitare di getto...
                    Bellissimo tutto : il pezzo, i ricordi, la profondita' di un sentimento vero, una fratellanza che emerge prepotentemente nei tuoi occhi prima che nelle tue parole, e mi sembra di vederti...
                    Grazie (Surtur)

                    Commenta


                    • Beh sfumature diverse per un concetto simile. Concordo sul fatto che tanti venuti qua sembravano sul viale del tramonto non certo anagraficamente ma per problemini fisici più o meno noti. Il minimo comune denominatore è e rimane sempre l'incompetenza. Ma non avendo mai e ripeto mai avuto un GM di un certo spessore è la classica zappa sui piedi..
                      :elefant:

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da cristian Visualizza il messaggio

                        Questa è una cosa che ho letto spesso ma che non condivido

                        Preso da altro Forum ecco uno studio che trovo molto corretto su questa "leggenda metropolitana"

                        Il post è di settembre 2015 quindi mancano gli ultimi

                        "Sette anni di Armani proprietario e Proli plenipotenziario, roster totale 72 giocatori diversi, di cui solo uno (Bulleri) ereditato dalla gestione Corbelli, e di cui alcuni pure "riacquistati" (Radosevic uber alles). Già il numero totale dovrebbe dire qualcosa (media 10 giocatori nuovi a stagione). In ogni caso, procediamo: togliamo dal conto Gallinari e Bulleri perché hors categories, caviamo pure gli undicesimi-dodicesimi a roster (Beard, Filloy, Ianes, Ganeto, Nardi, Athinaiou, Deane, Touré, Tabu), restano 61 giocatori su cui effettuare l’analisi.

                        Partiamo dalle DELUSIONI, che sono ovviamente la maggioranza, divisi in queste categorie (nota: chiaro che l’impatto delle delusioni puo’ essere molto diverso e sono piazzati nella stessa categoria alcune delusioni molto costose e altre tutto sommato poco rilevanti, ma questo è un altro discorso):
                        1. Arrivati sul viale del tramonto, e/o con guai fisici o addirittura rotti: Petravicius, Acker, Finley, Van Der Spiegel, Greer, Eze, Nicholas, Hairston, Basile, Mensah Bonsu, CJ, Kangur, Hackett, Shawn James, Gigli (15 – 25%).
                        2. Arrivati sulla base di un presunto valore, ma rivelatisi inadeguati per il livello richiesto: Pape Sow, Luca Vitali (so che qui mi attrarrò molti strali, ma la carriera successiva a Milano, che poi è il punto in questione, sta lì a parlare), Jobey Thomas, Sangaré, Mancinelli, Coby Karl, Pecherov, Radosevic, Marques Green, Ragland, Kleiza (11 - 18%).
                        3. Grandi rimpianti (avrebbero potuto dare di più, ma probabilmente non sono stati messi in condizione di farlo): Maciulis, Bouroussis, Marshon Brooks (3 – 5%).
                        4. Delusioni importanti non dovute a guai fisici o sopravvalutazione del valore: Cook, Fotsis, Hendrix (3 – 5%).
                        5. Delusioni minori non classificabili secondo le categorie precedenti: Hollis Price, Becirovic, Jaaber, Melli, Haynes, (5– 8%)

                        Poi ci sono quelli che, tutto sommato, HANNO FATTO IL LORO rispetto a quello che potevano/ci si aspettava all’inizio:
                        Hall, Mordente, Katelynas, Marconato, Mo Taylor, Viggiano, Monroe, Arnold, Bremer, Dentmon, Giachetti, Stipcevic, Chiotti, Moss (facendo la media sulle sue due stagioni), Lawal, Meacham, Elegar (17 – 28%)

                        Infine, coloro che hanno avuto un rendimento SOPRA LE ATTESE, divise tra protagonisti - Hawkins, Gentile, Langford, Jerrells, Samuels - e comprimari - Mason Rocca e Cerella. Totale 7, per un misero 11%.

                        Anche gli allenatori possono essere catalogati secondo le stesso criterio: posto che Dan lo tengo fuori per ovvie ragioni, Scariolo va nella categoria 1 delle Delusioni, mentre Bucchi e Banchi nella categoria 2.

                        Considerazioni: colpisce il numero altissimo dei “Deludenti” (62% totale) e in particolare delle prime due categorie, numero che trascende la possibile quota di sfiga, ed è l’attestato più chiaro dell’incompetenza proliana. Ma questa non è una grande scoperta. Tornando allo scopo principale dell’analisi, di giocatori che hanno avuto un rendimento significativamente superiore a quello avuto a Milano una volta usciti ne vedo solo 4: Maciulis (ma come già ricordato solo dopo qualche tempo), Dentmon (che da noi però ha giocato 3 partite, quindi fa poco testo), Hendrix (forse l'unico vero case in point, ma citofonerei gellato pure qui) e Haynes (condizioni un po' particolari). Se fosse vero che a Milano c’è una forma di pressione che abbassa le performance di giocatori e tecnici dovrebbero essere decisamente di più"

                        Molto interessante!

                        su alcuni punti non mi trova molto d'accordo:

                        - Perché Finley nel primo gruppo? non mi pare fosse vecchio né rotto... si ruppe da noi
                        - Kleiza lo metterei in tier 1 tra i bolliti/rotti (e pure Becirovic)
                        - Il merda invece non lo metterei tra i bolliti/rotti ma più in tier 4 (delusioni importanti)
                        - Dentmon ha fatto il suo? dopo aver fatto la comparsa da noi ha avuto una carriere in EL di discreto livello.

                        Commenta


                        • Più che altro, un numero impressionante di giocatori con problemi fisici
                          La gallina che mangia i sassi, sa il culo che ha!

                          Stolto e miscredente

                          Commenta


                          • Perché con Batista il gioco era sempre palla a lui in post ( Che poi se ne abusava fin troppo) mentre x radu non è previsto questo gioco, considerando che è un abile passatore?
                            questa squadra rende in attacco quando riesce a correre (vedi anche 3q con cantu); allora perché prendere radu e non un centro che garantisca maggior controllo dei tabelloni per ripartire in velocità?
                            Dal 1936 orgoglio di Milano.

                            Commenta


                            • E' per questo che si tende ad andare di Mekklin
                              Un casertano tifoso dell' Olimpia?
                              IDOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (cit.Claudiodega):olamo:

                              YOU' RE WATCHING HCZ'S "LORD OF THE IGNORE LIST"

                              Favourite song: "Kill the Sberemking", Ritchie Blackmore' s Rainbow

                              Commenta


                              • Proprio ora Spicchi mi ha mandato la newsletter dove dice che è in vista una separazione consensuale con l'hipsterone. Si cerca quindi un centro dalle "spiccate" doti atletiche che potrebbe essere Dorsey in rotta col Barcellona ma che non potrebbe giocare in Eurolega visto la chiusura della finestra di mercato. Più verosimile che arrivi un taglio Nba oppure uno dal campionato cinese, ma sono esclusi ritorni di fiamma come Samardo o Fulgencio.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X