annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

80 anni Olimpia - 2016

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Riccardo Visualizza il messaggio
    credo che le parole ad Alegent verranno rinfacciate per un bel po'....
    Che parole scusa? Hanno scherzato tutto qui. Anche qui cercare la polemica dove non c'è...
    Originariamente inviato da hcz
    bucchi è solo un caja con amici più potenti e più belli da vedere
    http://www.gazzetta.it/Fotogallery/T...io/09/ES/6.JPG

    SCIOCCO N. 29
    -BORGHESE

    Sei un berlusconiano del dissenso. (cit. Tomas): qualunque cosa voglia dire...

    Commenta


    • Nell'inopinato caso a qualcuno possa interessare, percorso il lungo avvicinamento all'anniversario sul sito ufficiale e sul canale tv, assistito alla celebrazione in campo domenica e terminata la lettura del superbook, i miei giudizi finali sono questi:

      Percorso di avvicinamento: 7,5 - Ben concepita tutta la parte di preparazione #80limpia, con pezzulli e filmatini iniziati per tempo e pubblicati con la giusta cadenza, spesso pure realizzati bene o benissimo. Quel che mi fa abbassare il voto è il sondaggio sui "giocatori preferiti", impostato malaccio (si votavano i migliori, o i più amati?), realizzato tecnicamente male (ognuno poteva votare infinite volte), ma soprattutto penalizzato da una serie di scelte storicamente risibili nella selezione dei giocatori e nella attribuzione dei ruoli. Credo che alla fine qualcuno si sia reso conto che qualcosa non funzionava, a giudicare dal fatto che non si è approfittato della celebrazione in campo di domenica per proclamare i risultati, che anzi non sono ancora completi (manca il miglior pivot post '90), e abbia preferito non mettere troppo enfasi sull'iniziativa (o magari faranno una manifestazione a parte, chissà). Comunque, bene

      Evento di domenica: 9 - Bello, emozionante, equilibrato nei tempi, non ridondante nei contenuti, benedetto da una bella affluenza di pubblico. Ho in mente un paio di cosucce che potevano essere realizzate a mio vedere ancora meglio, ma sono sciocchezze. Ci metto dentro anche il cubo multimediale, sul quale personalmente ho qualche timore per le future modalità d'uso, ma che indubbiamente è una bella opportunità ed una addizione importante per la fruibilità delle partite. Il Forum resterà sempre un palazzo "comodo" per la visione, ma disperatamente "brutto" per impianto architettonico e, ahimè, environment, ma quell'arnese rende il tutto più moderno e, se usato con giudizio, più gradevole: visto che a quanto ho capito si tratta di un investimento dell'Olimpia e non della proprietà del palazzo, si tratta di un bel regalo fatto al pubblico

      Magazine per l'80°: 4 - Il termine che mi viene spontaneo è burattinata di regime. La veste grafica è apprezzabile, la ricerca iconografica, senza esagerare (la gran parte del materiale pubblicato è, a suo modo, classico, ci sono ben poche foto che già non ricordassi di avere visto), anche. Qualche peccatuccio sulle didascalie e nei testi degli articoli è perdonabilissimo, vista la quantità di immagini pubblicate e l'estensione del periodo coperto. Quel che non va sono i testi sull'Olimpia contemporanea,appesantiti da un livello di apologia delle scelte societarie e di culto della personalità di Livio Proli che credevo nel 2016 si potesse ritrovare solo sui giornali di Pyongyang e nei comunicati stampa della Dinamo Sassari. Capisco che questo tipo di pubblicazioni tenda automaticamente a rientrare nella categoria letteratura encomiastica, però Proli non è ancora (spiace...) Federico II, l'anonimo (ma noto) estensore non è Terrisio d'Atina, e insomma in molte parti si ha una sensazione di bieco lecchinaggio da far sembrare Emilio Fede un accanito persecutore del Banana. Non so come sia stato preso il risultato di cotanto sforzo vellicatorio dall'omaggiato: mi auguro male, e sono sincero. Stalin per una roba così grottescamente adulatoria ti spediva in Kolyma

      Voto finale: 7+
      La gallina che mangia i sassi, sa il culo che ha!

      Stolto e miscredente

      Commenta


      • Il giudizio di Buck sul magazine è la cosa più bella e al contempo più vera del mondo!

        Commenta


        • da quella rivista però ho appreso che il bando del numero 4 risale alla seconda metà degli anni '50, nelle prime formazioni scudettate post-guerra il 4 c'è in più di un'occasione
          Minimi cenni sui massimi sistemi
          Dai Brus, Dario ha pienamente ragione. (cit.)
          volevo dire bravo dario (cit.)
          volevo dire boooo dario (cit.)
          NpiS Mc IQsAdUl Imopp AeVg VdpcsqAdCldEmiuc Iqs (cit.)
          perfetto dario!!!!!!!!!! (cit.)
          dario buongustaio (cit.)
          Bravo, Dario (cit.)
          un dario al quoto è per esempio uno sballo che ci piace uno sfracello (cit.)

          Commenta


          • Originariamente inviato da ammaccabanana Visualizza il messaggio
            Il giudizio di Buck sul magazine è la cosa più bella e al contempo più vera del mondo!

            +1
            Ci chiamavano banditi,ci chiamavano teppisti, ieri partigiani oggi antifascisti.

            Commenta


            • Originariamente inviato da dario Visualizza il messaggio
              da quella rivista però ho appreso che il bando del numero 4 risale alla seconda metà degli anni '50, nelle prime formazioni scudettate post-guerra il 4 c'è in più di un'occasione
              Bogoncelli si ammalò di poliomelite il 4 aprile 1944, ovvero il 4-4-44. Da superstizioso qual era, stabilì che nessun giocatore della sua squadra avrebbe mai dovuto indossare la maglia numero 4 fino a quando fosse rimasto proprietario della società. La tradizione è stata interrotta negli anni Novanta, quando la maglia numero 4 è stata indossata da Sale Djordjevic.

              Bogoncelli ha acquisito la Borletti nel 1947.

              http://www.gigantidelbasket.it/bogoncelli-adolfo/53

              Commenta


              • Originariamente inviato da Buckdharma Visualizza il messaggio
                Nell'inopinato caso a qualcuno possa interessare, percorso il lungo avvicinamento all'anniversario sul sito ufficiale e sul canale tv, assistito alla celebrazione in campo domenica e terminata la lettura del superbook, i miei giudizi finali sono questi:

                ... (manca il miglior pivot post '90)
                vista la partita/celebrazione in tv, la Rai ha mostrato i quintetti con Samardo miglior centro post anni '90

                "assai acquista chi perdendo impara"
                M. Buonarroti

                Commenta


                • Fino al 1960 la maglia numero 4 veniva usata regolarmente. La indossava allora il centro titolare Cesare Volpato. Ci sono foto a dimostrarlo.
                  Nel mio primo campionato dal vivo, 1961-62, Volpato indossava la maglia numero 11 e la numerazione partiva dal numero 5.
                  Dopo di allora il primo ad indossare di nuovo la numero 4 fu Sasha. Allora fece scalpore perche la leggenda della poliomelite di Bogoncelli si era saputa.
                  Olimpia's fan since 1961
                  A pensà mal se fà pecà, ma se induina semper......
                  "Guardate le partite, non le statistiche...." ©

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da CJ Kupec Visualizza il messaggio

                    Bogoncelli si ammalò di poliomelite il 4 aprile 1944, ovvero il 4-4-44. Da superstizioso qual era, stabilì che nessun giocatore della sua squadra avrebbe mai dovuto indossare la maglia numero 4 fino a quando fosse rimasto proprietario della società. La tradizione è stata interrotta negli anni Novanta, quando la maglia numero 4 è stata indossata da Sale Djordjevic.

                    Bogoncelli ha acquisito la Borletti nel 1947.

                    http://www.gigantidelbasket.it/bogoncelli-adolfo/53
                    Ma non è vero che la tradizione si avviò con l'acquisto di Bogoncelli, vale quello che dice Giordano e valgono le foto delle squadre campioni degli anni Cinquanta, in cui il 4 compare regolarmente.
                    Minimi cenni sui massimi sistemi
                    Dai Brus, Dario ha pienamente ragione. (cit.)
                    volevo dire bravo dario (cit.)
                    volevo dire boooo dario (cit.)
                    NpiS Mc IQsAdUl Imopp AeVg VdpcsqAdCldEmiuc Iqs (cit.)
                    perfetto dario!!!!!!!!!! (cit.)
                    dario buongustaio (cit.)
                    Bravo, Dario (cit.)
                    un dario al quoto è per esempio uno sballo che ci piace uno sfracello (cit.)

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da dario Visualizza il messaggio
                      Ma non è vero che la tradizione si avviò con l'acquisto di Bogoncelli, vale quello che dice Giordano e valgono le foto delle squadre campioni degli anni Cinquanta, in cui il 4 compare regolarmente.
                      Certo che vale quello che dice Giordano, ho solo scritto che Bogoncelli ha acquisito la Borletti nel 1947, quindi combaciava anche con la tua annotazione della metà anni '50.
                      Avrà messo in atto la sua scaramanzia da un certo punto in poi, magari in concomitanza con qualche altro nefasto segnale del numero in questione.

                      Commenta


                      • http://www.olimpiamilano.com/roberto...e-si-racconta/


                        giusto perchè non sapevo dove piazzarlo, mitico !!!
                        «La Statua della Libertà, com'è noto, ha il braccio alzato per ricevere in post basso...!» [F.Buffa]

                        Le cose non succedono quando succedono, ma molto tempo prima

                        BUFFA DOCET:
                        Le gioie della vita: Michelle Pfeiffer, il cioccolato... e Kobe Bryant in campo aperto.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da pazzoxpremier Visualizza il messaggio
                          http://www.olimpiamilano.com/roberto...e-si-racconta/


                          giusto perchè non sapevo dove piazzarlo, mitico !!!
                          l'ho visto due volte. molto equilibrato e riflessivo. molto diverso dal focoso e a volte irritante premier. mitico.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da elcotopla Visualizza il messaggio

                            l'ho visto due volte. molto equilibrato e riflessivo. molto diverso dal focoso e a volte irritante premier. mitico.
                            irritante per gli avversari, per noi solo godurioso.

                            Tre passi avanti uno indietro per umiltà ognuno ha i suoi santi le sue bandiere di libertà...

                            FIERO E' IL MIO SIMBOLO,
                            VIA CALTANISSETTA LA MIA CASA:
                            NON SI CANCELLA LA STORIA.
                            FORZA OLIMPIA!!!

                            Se mi rilasso collasso mi manca l'aria e l'allegria...

                            Commenta


                            • Altro che gentiloni, renzi e letta...
                              Contro gli sprechi per l'esercito: http://www.disarmo.org/nof35/index.html => firmate gente, firmate!

                              Pro domo mia: http://www.bballzone.net/it/Klubas-a...di_ritorno.htm => visitate gente, visitate!

                              Commenta


                              • Tanti Auguri amata Olimpia.


                                ps. ciao Sergio, dacci un occhio da lassù.
                                L'Ideale va studiato non imitato.

                                Vincere non é la cosa più importante, é l'unica cosa che conta. Vince Lombardi

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X