annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

NBA Stagione 2013/2014

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • NBA Stagione 2013/2014

    Partiamo con l'esposizione televisiva. E' di oggi questa notizia:

    http://web.worldbasket.com/news/it/3...ba-a-settimana

  • #2
    ottimo
    "If you are not here to win, you are in the wrong place"

    Commenta


    • #3
      La programmazione NBA su Sky Sport HD dal 29 ottobre al 4 novembre 2013:

      notte martedì 29-mercoledì 30 ottobre
      ore 01.00 Miami Heat vs Chicago Bulls
      Studio NBA pre partita alle 00.45
      (differita mercoledì ore 23.00 Sky Sport 2 HD)

      giovedì 31 ottobre-venerdì 1 novembre
      ore 01.00 Chicago Bulls vs New York Knicks
      (differita venerdì ore 14.00 Sky Sport 3 HD)

      notte venerdì 1-sabato 2 novembre
      ore 01.00 Brooklyn Nets vs Miami Heat
      (differita sabato ore 12.00 e 21.30 Sky Sport 2 HD)

      notte domenica 3-lunedì 4 novembre
      ore 03.30 Los Angeles Lakers vs Atlanta Hawks
      (differita lunedì 14.00 e 21.30 Sky Sport 3 HD)

      Commenta


      • #4
        I proprietari Nba hanno approvato all'unanimità il cambio del format delle finali, passando dal 2-3-2 (due in casa della miglior classificata, tre fuori e le ultime due in casa) al 2-2-1-1-1.

        Il nuovo formato entrerà in vigore a partire dalla finale della stagione che sta per cominciare e rappresenta un cambiamento dopo 29 anni. Il precedente 2-3-2 era infatti in utilizzo dal 1985.

        Commenta


        • #5
          Si ricomincia!!

          Nella piazza del Duomo il piccione ti caca in mano
          viva il Basket Milano, viva il Basket Milano (hcz)

          Commenta


          • #6
            Ho visto debutti peggiori in NBA di quello di Michael Carter-Williams 22 punti 12 assist 9 recuperi 7 rimbalzi
            Ultima modifica di Maska; 31/10/2013, 10:16.

            Commenta


            • #7
              Al di là della partita di ieri prevedo una stagione da Mvp di Klay Thompson. Tra l'altro una meccanica di tiro tutta da vedere
              :elefant:

              Commenta


              • #8
                Anche Plumee a Phoenix con 18 punti e 15 rimbalzi mica male.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da micky Visualizza il messaggio
                  Al di là della partita di ieri prevedo una stagione da Mvp di Klay Thompson. Tra l'altro una meccanica di tiro tutta da vedere
                  Assolutamente giocatore da me amatissimo. Stanotte poi è stato immarcabile (anche perchè ha tirato in scioltezza da 10 metri con una facilità sconcertante)

                  Commenta


                  • #10
                    Bargnani già fischiato al MSG.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Maska Visualizza il messaggio
                      Ho visto debutti peggiori in NBA di quello di Michael Carter-Williams 22 punti 12 assist 9 recuperi 7 rimbalzi
                      elsenior, palesati e fai ammenda! :D

                      Io lo avevo detto: questo è un playmaker vero, ha solo il problema della discontinuità al tiro. Però uno che sfodera una prestazione così al debutto, contro i campioni in carica, e segnando pure i liberi decisivi ha qualcosa di speciale.

                      Commenta


                      • #12
                        Bulls Knicks tanto emozionante quanto brutta.... Derrick Rose e Noah senza ritmo partita, i Bulls davanti sono sono brutti veri e la panca è impresentabile. I Knicks un po' meglio, ma vivono e muoiono di Carmelo. Arbitri italiani: non credo abbiano cannato nulla alla fine o quasi, ma Noah e Chandler si sono menati per 46 minuti impuniti e negli ultimi due improvvisamente hanno incominciato a notare che se menavano...
                        Tutti gli anni sono di transizione, è naturale. Alla fine di un certo numero di anni di transizione, poi, si muore. E' triste ma è vero.

                        Commenta


                        • #13
                          Derrick Rose lascia subito il segno alla prima gara casalinga della stagione realizzando il canestro della vittoria 82-81 dei Chicago Bulls (1-1) sui New York Knicks (1-1).
                          Il play, rientrato dopo 18 mesi di assenza per infortunio, sta ancora cercando di trovare il suo ritmo, ha chiuso con 18 punti e 7/23 al tiro, ma ha realizzato il canestro vincente a 5"7 dalla sirena. I Knicks, che avevano recuperato dal -10 a 7' dalla fine, ed erano passati in vantaggio con un libero di Tyson Chandler (7 punti e 19 rimbalzi) a 10" dalla sirena, hanno avuto l'ultima occasione con Carmelo Anthony (22) che sbaglia un buon tiro. I Bulls hanno dominato in area (46-24 i punti "in the paint") e hanno avuto 17 punti da Luol Deng. Andrea Bargnani è partito in quintetto per New York e ha chiuso con 9 punti e 1 rimbalzo in 25 minuti.
                          Partita spettacolare allo Staples Center di Los Angeles e vittoria dei Clippers (1-1) 126-115 sui Golden State Warriors grazie a uno strepitoso Chris Paul.
                          Il play ha chiuso con 42 punti, 15 assist e 6 recuperi in un duello esaltante con Stephen Curry che si è "fermato" a 38 punti e 9 assist. A un certo punto, nel terzo periodo, in 30 secondi Paul ha servito tre assist in alley-oop per altrettante schiacciate di Blake Griffin (23 e 10 rimbalzi) che hanno "spaccato" la partita e mandato in estasi il pubblico. Per i Warriors buona anche la prova di David Lee con 22 punti.
                          "If you are not here to win, you are in the wrong place"

                          Commenta


                          • #14
                            e stanotte ci sarà il massacro degli spurs contro i lakers... 3,30 live
                            «La Statua della Libertà, com'è noto, ha il braccio alzato per ricevere in post basso...!» [F.Buffa]

                            Le cose non succedono quando succedono, ma molto tempo prima

                            BUFFA DOCET:
                            Le gioie della vita: Michelle Pfeiffer, il cioccolato... e Kobe Bryant in campo aperto.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Piervi86 Visualizza il messaggio
                              elsenior, palesati e fai ammenda! :D

                              Io lo avevo detto: questo è un playmaker vero, ha solo il problema della discontinuità al tiro. Però uno che sfodera una prestazione così al debutto, contro i campioni in carica, e segnando pure i liberi decisivi ha qualcosa di speciale.
                              lo spero di cuore :D


                              There's no FOAT without Big Mozza(cit.)


                              :cpdm::bc::ridicoli:

                              MA TU CI PROVI GUSTO AD ANDARE SEMPRE E COMUNQUE CONTROCORRENTE O IN UNA VITA PASSATA ERI UN SALMONE ?
                              (cozzell to SHMI) :rofl:

                              FOAT MEMBER #4

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X